Dalla parola alla voce… dalla collaborazione con La Polvere della Battaglia nasce la rubrica mensile Fondi di bottiglia! Pensare decoloniale in onda su Radio Onda d’Urto!

Fondi di bottiglia prova a essere uno strumento ottico attraverso cui guardare alla realtà in tutta la sua complessità, rovesciarla e decostruirla. Lo sguardo non è mai neutro: rendersi consapevoli delle proprie lenti e di quelle dell’altr* è il primo esercizio necessario per guardare al mondo e metterlo in discussione. Pensare decoloniale è una pratica quotidiana, un esercizio mentale permanente che ci permette di non colonizzare, nemmeno concettualmente, le esperienze dell’alterità.